NOTIZIA 5 - kitaliatv

Cerca




Vai ai contenuti

Menu principale:

NOTIZIA 5

ZAZA POTREBBE LASCIARE L'ITALIA
In queste ore  il Wolfsburg, dotato di enorme disponibilità economica e pronto a offrire nei prossimi giorni ben 20 milioni di euro più bonus alla Juventus



Gennaio scorso, uno dei più richiesti sul mercato italiano gioca nella Juventus. Gioca e non gioca, in realtà: alternativa, jolly, poche volte titolare. Ma Simone Zaza lo volevano in tanti e non è un caso, quei 25 milioni offerti dal Crystal Palace e rifiutati sono il segnale di come Allegri e la Juventus volessero puntare ancora su di lui senza indebolire la rosa. Adesso è un’altra storia, perché Simone vuole avere più spazio (comprensibilmente) e dimostra come sappia sempre pungere (vedi gol di Eder) anche in pochi minuti, il mercato non si ferma mai attorno a lui. E non si è mosso solo lo Swansea di Guidolin più altri club inglesi.
L’OFFERTA DEL WOLFSBURG – In queste ore dopo le sirene inglesi si è attivato anche un club tedesco: è il Wolfsburg, dotato di enorme disponibilità economica e pronto a offrire nei prossimi giorni ben 20 milioni di euro più bonus alla Juventus. Non pochi soldi, con bonus corposi e un ingaggio importante all’attaccante ex Sassuolo, proposta allettante per tutti. I tedeschi non scherzano, Zaza viene visto come profilo ideale per fame, fisicità e colpi anche in Bundesliga, giocatore pronto al salto più di quanto non lo fosse Ciro Immobile quando la chiamata per lui fu quella del Borussia Dortmund. E adesso il Wolfsburg spinge, fa sul serio, vuole provare a prendere Simone Zaza. Tanto da aver inviato un intermediario in Italia a trattare.
JUVE, IL PIANO MANCATO – La domanda vera adesso è una: cosa farà la Juventus? Alle prese con i problemi sul fronte Morata che resta delicatissimo tra Real Madrid che ha già comunicato la recompra e valuta di trattenerlo oltre alla concorrenza del Chelsea, Marotta e Paratici pensavano inizialmente di poter liberare Zaza verso club che potessero dargli più spazio anche grazie all’acquisto programmato di Domenico Berardi. E invece niente da fare: Berardi ha detto no, resta a Sassuolo per un altro anno, volontà sua. Per questo la Juve non vuole fare sconti su Zaza, lo venderebbe solo se fosse il giocatore a forzare e se l’offerta fosse allettante al punto da poterlo sostituire senza problemi. Il Wolfsburg preme, Zaza ci pensa, la Juve ha visto saltare il piano con Berardi. E adesso valuta ogni strada.


 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu